PiemonteScienzeTop News

Tumore al seno, l’ospedale Sant’Anna primo in regione per numero di interventi

TORINO. Sul sito www.doveecomemicuro.it è stata pubblicata la classifica regionale degli ospedali più performanti per volume di interventi per tumore al seno. A conquistare le prime posizioni sono l’Ospedale Sant’Anna – Città della Salute e della Scienza di Torino, l’Istituto di Candiolo (TO), il Presidio Sanitario Cottolengo di Torino, l’Ospedale Santi Antonio e Margherita di Tortona – ASL Alessandria (AL) e l’Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara

Con un’incidenza di una donna colpita su otto, il carcinoma alla mammella è la neoplasia più diffusa nella popolazione femminile. Nel nostro Paese, gli ospedali pubblici o privati accreditati che nel 2017 hanno effettuato interventi annui per carcinoma alla mammella (tenendo conto solo di quelli che hanno eseguito almeno 5 operazioni) sono 469: il 42,9% è situato al Nord, il 19,8% al Centro e il 37,3% al Sud.

Nell’ultimo quinquennio, i centri che rispettano lo standard – quelli cioè che eseguono almeno 150 interventi annui – sono cresciuti del 63% (da 84 nel 2012 sono passati a 137 nel 2017). Al contrario, è calato il numero complessivo degli ospedali che eseguono interventi per tumore alla mammella (sempre tenendo conto solo di quelli che effettuano almeno 5 interventi annui): da 559 nel 2012 sono passati a 469 nel 2017 (-16%).

Interventi aumentati di oltre un terzo in un quinquennio

Dai dati di Agenas emerge anche un notevole incremento delle operazioni per tumore al seno che, nel nostro Paese, hanno registrato un + 38,5% in 5 anni passando dalle 44.147 effettuate nel 2012 alle 61.137 del 2017.

Un portale aiuta i cittadini a orientarsi

Quali centri vantano un buon numero d’interventi annui nel rispetto delle soglie ministeriali? E quali ospitano al loro interno una Breast Unit? Queste e altre informazioni sono disponibili su www.doveecomemicuro.it, portale che vanta un database di oltre 2.300 strutture: tra ospedali pubblici, strutture ospedaliere territoriali, case di cura accreditate, poliambulatori, centri diagnostici e centri specialistici.

La graduatoria regionale

1.  Ospedale Sant’Anna – A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino (n° interventi: 833) 6° in Italia.
2.  Istituto di Candiolo (To) (n° interventi: 413).
3.  Presidio Sanitario Cottolengo di Torino (n° interventi: 335).
4.  Ospedale Santi Antonio e Margherita di Tortona – ASL Alessandria (Al) (n° interventi: 276).
5.  Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara (n° interventi: 260).

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close