CinemaPrimo PianoTorino

Cinema ed emozioni nella splendida cornice e di Palazzo Reale

TORINO. Quarantadue serate di cinema all’aperto, nel cortile di uno dei luoghi più rappresentativi di Torino, la Corte d’onore di Palazzo Reale, Musei Reali. È pronta a ripartire anche per l’estate 2019 la rassegna Cinema a Palazzo, dal 12 luglio al 31 agosto tante occasioni per godere del fresco della sera riattraversando la storia del cinema e affrontando tanti temi.

Si parte il 12 luglio con la versione restaurata di Via col vento, titolo tra i più classici recentemente restaurato da Warner. Sarà l’occasione per festeggiare gli 80 anni del film, amatissimo dal pubblico, il lungometraggio col maggiore incasso nella storia del cinema per oltre un quarto di secolo. Il cartellone dedicato al cinema classico proseguirà con restauri, omaggi, presentazioni, ma anche film musicati dal vivo e molte serate speciali, organizzate con realtà cittadine. La novità del 2019 sarà una collaborazione extra torinese con la Collezione Peggy Guggenheim per omaggiare la grande collezionista e mecenate americana nella ricorrenza dei 40 anni dalla sua morte e dei 70 dalla sua prima mostra italiana. Sullo schermo di Cinema a Palazzo il film biografico Peggy Guggenheim: art addict.

Non mancherà una serata speciale tra arte, cinema e musica in collaborazione con la Collezione Peggy Guggenheim con L’age d’or di Bunuel, sonorizzato live da Riccardo Mazza (Project-TO) , seguito da diverse sonorizzazioni e da Una vita per l’arte, performance live con i testi di Peggy Guggenheim interpretati dall’attrice Eleonora Giovanardi. L’arte arriverà anche con Riccardo Gualino. Se alla figura del collezionista è legata la mostra dei Musei Reali, “Cinema a Palazzo” esplorerà la sua vita di produttore cinematografica con una piccola selezione di film piuttosto noti – La scala a chiocciola, I soliti ignoti, L’invasione degli ultracorpi e Diario di un curato di campagna– che approfondirà lo sguardo del Gualino pioniere della distribuzione di pellicole dai generi molto diversi tra loro.

Come di consueto ci sarà anche una sonorizzazione dal vivo: la pellicola interessata sarà Vampyr, a cura di Paolo Spaccamonti, Ramon Moro e la violoncellista americana Julia Kent.  Ancora, Franca Valeri festeggerà 99 anni e mercoledì 31 luglio si svolgerà una serata speciale per omaggiarla con la proiezione del film  Il segno di Venere di Dino Risi. Altre collaborazioni arriveranno da Lonely Planet con Woodstock – Three daysthatdefined a generation e da Piemonte Movie che chiuderà la rassegna con il film Sacco e Vanzetti di Montaldo. Una serata dedicata alla figura dei due anarchici, che si aprirà con una performance tratta da alcuni degli ultimi scritti lasciati da Sacco e Vanzetti. Ospiti lo scrittore Alberto Gedda e Giovanni Vanzetti, nipote di Bartolomeo.

Gli spettacoli inizieranno alle 22. Costo del biglietto 6 euro (ridotti a 5 e 4 euro), ingresso da piazza Castello. Sono 400 i posti disponibili. Il programma completo si può consultare cliccando QUI.

Articoli correlati

Close