Personaggi & IntervisteTop NewsTorino

Un suggestivo video su Pepè, il barbiere dei ciechi che a 86 anni in pensione non ci vuole andare

TORINO. A quasi ottantasei anni non ci pensa neppure alla pensione… Continua a lavorare “per passatempo” e neppure il Covid lo ha fermato. Questo è Pepè, il barbiere dei ciechi, una figura da prendere ad esempio a cui l’Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus) ha voluto dedicare un suggestivo video d’autore realizzato dal regista Thomas Nadal Poletto.

La sua semplice bottega si trova, dal 1964, in via Madama Cristina 167 a Torino. Dalle sue forbici sono passati tanti ragazzi non vedenti che risiedevano nel vicino Istituto Regionale dei Ciechi prima della sua chiusura nel 1979. Pepè si recava settimanalmente all’interno della struttura per svolgere il suo semplice ma prezioso servizio.   Nei sette minuti del video si affastellano dunque ricordi e commenti mentre il protagonista taglia i capelli al presidente APRI-onlus Marco Bongi. Una retrospettiva malinconica, ma davvero suggestiva.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button