AlessandriaPersonaggi & IntervisteTop News

Nati il 7 maggio: Gino Filippini, direttore d’orchestra alessandrino

Figlio di un impiegato delle ferrovie, Gino Filippini nasce ad Alessandria il 7 maggio 1900. Bambino prodigio, inizia a studiare pianoforte all’età di cinque anni e appena quattro anni più tardi crea la sua prima composizione: “Fantasia funebre”. Si laurea in composizione e pianoforte presso il conservatorio della sua città natale, e dopo la prima guerra mondiale si trasferisce a Torino dove studia composizione con Luigi Perrachio.

Negli anni venti Filippini è impegnato come direttore d’orchestra a Radio Berna, in Svizzera, e successivamente lavora in Germania e in Spagna. A Torino forma una delle prime orchestre di jazz italiane, la “Black and White Jazz Band”. Comincia a comporre canzoni, ottenendo il suo primo successo nel 1939 con “Sulla carrozzella” eseguita da Odoardo Spadaro.

Dopo vari successi, a partire dagli anni cinquanta Filippini si dedica quasi esclusivamente all’attività di arrangiatore per gruppi jazz e orchestre, nonché a comporre colonne sonore per il cinema. Tra i tantissimi film ricordiamo: “Le due sorelle” (1950), “Femmina senza cuore” (1952), “Il segreto dello Sparviero nero” (1961), “Le avventure di Mary Read” (1961), “Duello nella Sila” (1962), “La magnifica sfida” (1963). Lavora anche per la radio Rai e per il teatro di rivista. Muore a Roma il 4 aprile 1962.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button