ArteΩ Primo Piano

Macchiaioli e pittura en plein air tra Francia e Italia dal 3 febbraio al Mastio della Cittadella

TORINO. Al Mastio della Cittadella di Torino inaugurerà sabato 3 febbraio la mostra “I Macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia”, che propone l’evoluzione della pittura macchiaiola nei suoi più diversi aspetti, mettendo in risalto le origini e le ragioni di questa rivoluzione artistica, i suoi sviluppi e la sua importante eredità. Obiettivo della mostra è quello di indagare i protagonisti e l’evoluzione di questo importante movimento, fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana. Il punto di vista adottato racconta nello stesso tempo l’importanza storico-artistica del movimento, i suoi rapporti con la scena francese, le novità tecniche introdotte dai pittori del gruppo ma anche la quotidianità della vita al Michelangelo, seguendo il filo dei racconti, degli scritti, delle lettere lasciate dai protagonisti. Un modo di narrare la vicenda poco consueto, che appassionerà anche il pubblico meno esperto.

L’esposizione presenta 80 opere di autori illustri come Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Giuseppe Abbati, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Raffaello Sernesi e Odoardo Borrani. Queste opere dialogano con quelle dei rappresentanti della Scuola di Barbizon, evidenziando l’importanza di questo movimento per la nascita della pittura moderna italiana.

La mostra si articola in diverse sezioni, iniziando con la relazione dei Macchiaioli con la scena artistica francese e approfondendo le nuove tecniche legate al paesaggio, alla pittura di genere e storica. Le sette aree tematiche includono: Firenze 1850; I rapporti con la Francia; Il rapporto con i maestri: l’Accademia e il Purismo; Gli anni della sperimentazione; Il Risorgimento; Gli anni della maturità; L’eredità della Macchia. La mostra offre così uno sguardo completo sulla straordinaria contribuzione di questo movimento alla storia dell’arte italiana.

La mostra resterà aperta sino al 1° aprile con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle 19.30; il sabato e la domenica dalle ore 09.30 alle 20 con orario continuato. Per informazioni:
351.8403634 – 333.6095192.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button