Lingua piemonteseΩ Primo Piano

Dall’Armanach Piemontèis 2022: i proverbi di gennaio

“Për nen fesse gené da Gené
a basta quatesse le man e ij pé”
(Per non farsi intimorire da Gennaio
basta coprirsi le mani e i piedi)

“A Gené, la fiòca:
o tanta o pòca ”
(A Gennaio, la neve:
o tanta o poca)

“Armanach neuv,
busiarderìe veje”
(Almanacco nuovo,
vecchie bugie)

“Mentre ’l can a pissa,
la levr a scapa”
(Mentre il cane piscia,
la lepre scappa)

“L’esperiensa a l’ha le braje s-ciancà
e la testa plà”
(L’esperienza ha i pantaloni strappati
e la testa pelata)

Selezione di proverbi piemontesi a cura di Sergio Donna
Dall’Armanach Piemontèis 2022,  Ël Torèt – Monginevro Cultura

Chi fosse interessato all’Armanach Piemontèis 2022 scriva a: segreteria@monginevrocultura.net

Advertisement

Sergio Donna

Torinese di Borgo San Paolo, è laureato in Economia e Commercio. Presidente dell’Associazione Monginevro Cultura, è autore di romanzi, saggi e poesie, in lingua italiana e piemontese. Appassionato di storia e cultura del Piemonte, ha pubblicato, in collaborazione con altri studiosi e giornalisti del territorio, le monografie "Torèt, le fontanelle verdi di Torino", "Portoni torinesi", "Chiese, Campanili & Campane di Torino" e "Giardini di Torino". Come giornalista, collabora con la rivista "Torino Storia". Come piemontesista, Sergio Donna cura da tempo per Monginevro Cultura le edizioni annuali dell'“Armanach Piemontèis - Stòrie d’antan”.

Articoli correlati

Back to top button