Eventi, Sport & Tempo Libero

Ad Allegri la Panchina d’Oro 2017, secondo il piemontese Gasperini

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d’Oro 2107, il premio assegnato ai migliori allenatori della scorsa stagione secondo il giudizio dei colleghi chiamati a votare. Per Allegri, che ha ricevuto 19 voti, si tratta del quarto successo dopo quelli con Cagliari (due volte) e Sassuolo. Al secondo posto il piemontese Gian Piero Gasperini (11), terzo Maurizio Sarri (7) che aveva trionfato lo scorso anno.

«Vorrei innanzitutto ringraziare i miei straordinari giocatori che mi stanno dando grandissime soddisfazioni, a me e alla società. Il premio lo dedico al mio staff, che mi consente di essere qui oggi, ma ho un pensiero anche per la società che mi permette di sedere su una panchina così prestigiosa», ha sottolineato soiddisfatto il tecnico bianconero.

Un Panchina d’Oro Speciale è stata assegnata anche ai cinque allenatori italiani che hanno vinto il campionato all’estero. Carlo Ancelotti, vincitore con il Bayern Monaco in Germania, Antonio Conte, con il Chelsea in Inghilterra, Roberto Bordin, Sheriff Tiraspol in Moldavia, Massimo Carrera, Spartak Mosca in Russia, Marco Rossi, Honved in Ungheria.

Panchina d’oro speciale a cinque allenatori che hanno vinto altrettanti campionati esteri la stagione scorsa. Sono Carlo Ancelotti, trionfatore con il Bayern Monaco in Germania, Antonio Conte, che haprimeggiato con il Chelsea in Inghilterra, Roberto Bordin, che ha vinto con lo Sheriff Tiraspol il campionato moldavo, Massimo Carrera, che è giunto primo in Russia con lo Spartak Mosca, e Marco Rossi, che si è imposto con la Honved  nel campionato ungherese.

 

 

 

Piero Abrate

Giornalista professionista, è direttore responsabile di Piemonte Top News. In passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. E’ stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close