Cronache & AttualitàTop NewsTorino

Tredici giovani con autismo sul Cammino di Santiago nel prossimo mese di settembre

TORINO. In sei  giorni  percorreranno gli  ultimi  114 chilometri del  Cammino di Santiago da Sarria al capoluogo della Galizia. Sono i 13 giovani con autismo, protagonisti del progetto CamminAutismo, che si svolgerà dal 5 al 12 settembre 2022. Si arriverà in loco in aereo e sul posto ci sarà un bus navetta per il trasporto dei bagagli dei partecipanti ed eventuale necessità.

E’ stato presentato ieri (venerdì 1 aprile) in Regione il progetto, realizzato dall’associazione Mulino Sambuy di San Mauro Torinese, che vede coinvolte diverse realtà presenti sul territorio con l’obiettivo di creare percorsi di autonomie di vita per ragazzi coinvolti che affronteranno specifici training durante tutto il percorso e saranno messi a confronto con situazioni completamente nuove.

I disturbi dell’autismo si stima che siano:  1 su 54 tra i bambini di 8 anni negli Stati Uniti, 1 su 160 in Danimarca e in Svezia, 1 su 86 in Gran Bretagna. In età adulta pochi studi sono stati effettuati e segnalano una prevalenza di 1 su 100 in Inghilterra. In Italia si stima che 1 bambino su 77, nella fascia di età 7-9 anni, presenti un disturbo dello spettro autistico. Dati dell’Osservatorio Nazionale In Italia, secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi, che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

L’equipe che seguirà il progetto comprende, oltre agli educatori, una serie di figure professionali, che organizzeranno gli allenamenti e punto di riferimento per i giovani camminatori. Il calendario degli allenamenti previsti è 3-23 aprile, 7-21 maggio, 11-25 giugno, 9-23 luglio, 6-13-20-27 agosto. Le famiglie ovviamente prenderanno parte attivamente al progetto.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button