CuriositàEventi, Sport & Tempo LiberoPiemonte

Tradizioni e celebrazioni dell’Epifania in Piemonte

Festa risalente all’epoca cristiana, l’Epifania è il giorno in cui per la Chiesa cattolica i Re Magi si diressero verso la capanna di Betlemme, sotto la guida di una stella. Attorno al 6 gennaio, conosciuto dai bambini come il momento della “calza” con i doni, portata dalla Befana, sono sorte curiosità e tradizioni diverse da regione a regione.

Ci sono leggende legate agli antichi Romani in base a cui, nei giorni successivi al solstizio invernale, si celebravano morte e rinascita di Madre Natura; altre, poi, che narrano della Befana come un fantoccio espesto durante l’Epifania.

In Piemonte, ad esempio a Ivrea, in provincia di Torino, l’arrivo dell’Epifania coincide con l’inizio del Carnevale, famoso ormai in tutto il mondo.

Nel Cuneese un dolce molto antico, simile al panettone, o alla colomba pasquale, è legato alla Befana: si tratta della “fugassa”, una bontà rotonda, a forma di margherita, che si trova anche nelle zone vicino ad Alessandria. La curiosità deriva da ciò che viene inserito all’interno, e cioè una sorpresa costituita da una fava bianca, per cui chi la trovava doveva pagare la focaccia, e una nera, per cui si pagava il vino.

Eventi in programma delle manifestazioni per l’Epifania in Piemonte.

In tutto il Piemonte si celebrano feste in onore della “vecchietta” che vola sul bastone della scopa, quali manifestazioni, mercatini, concerti, ma anche eventi solidali. Uno di questi è la Befana Avis provinciale di Torino, che, a partire dalle ore 9 del 6 gennaio prossimo alle officine Ogr in corso Castelfidardo, accoglierà e guiderà i donatori nel suo favoloso villaggio con auto da corsa in miniatura, la pista di pattinaggio con ghiaccio sintetico, laboratori circensi, e laboratori creativi, un’area sport, scivoli gonfiabili, animazione, e uno spettacolo di varietà.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close