MusicaTop NewsTorino

Stupinigi Sonic Park: un’estate all’insegna della grande musica

Suoni e voci di grande risonanza per il festival Stupinigi Sonic Park. Nel contesto scenografico del parco storico della Palazzina di Caccia di Stupinigi, dal 4 al 18 luglio si prospetta un’estate all’insegna del ritmo, di sonorità soffuse, di vibranti melodie e parole, di suoni psichedelici.

Sul palco della seconda edizione del festival organizzato da “Revers e Vertigo” nel prestigioso parco secolare della storica residenza di caccia juvarriana a Nichelino, straordinario capolavoro barocco e patrimonio dell’Umanità Unesco, vedremo nomi del calibro di Skunk Anansie, Eugenio in Via Di Gioia, De Gregori and Orchestra, King Crimson, Subsonica, Marlene Kuntz, Mark Knopfler e Eros Ramazzotti.

Tra gli alberi secolari e i giardini all’inglese, in perfetta sintonia con l’ambiente venatorio di un tempo, le sonorità di questi grandi artisti si libreranno nell’aria sullo sfondo del cervo di bronzo che sovrasta la cupola centrale della palazzina. Ogni concerto sarà “disegnato” ad hoc con posti a sedere numerati oppure in piedi, e il festival si propone come evento sostenibile grazie alla messa al bando di tutte le plastiche monouso e l’utilizzo di materiali “compostabili”.

Apre il festival giovedì 4 luglio l’heavy metal della band britannica Skunk Anansie che celebra i 25 anni di carriera e la prima data in Italia del tour. Tra le più importanti band degli anni ’90,  guidata da Skin, con Ace, Cass e Mark Richardson, il 2019 si è aperto con la pubblicazione di “25LIVE@25”, un disco a metà tra greatest hits e live album. Per il “compleanno” Jeremy Wheatley, collaboratore di lunga data della band, ha creato un unico grande spettacolo che esalta la particolare unione tra heavy metal, influenze punk, rock, techno e blues che caratterizza la musica degli Skunk Anansie e si fonde alla perfezione con la loro formidabile presenza scenica.

Sabato 6 luglio è in programma un evento irripetibile: il primo, grande, raduno nazionale open air degli Eugenio in Via Di Gioia. Unica data in Piemonte per un concerto lungo un’intera giornata. La band  presenta “Natura Viva”, il loro terzo lavoro discografico.

Martedì 9 luglio a calcare il palco dello Stupinigi Sonic Park sarà Francesco De Gregori, accompagnato da un’orchestra di 40 elementi che avrà comenucleo centrale il quartetto degli Gnu Quartet capace di trasportare in un contesto sinfonico i grandi successi della carriera dell’artista. “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”, è una chiara dichiarazione d’intenti. Come annuncia il titolo si ascolteranno successi mainstream.

Francesco De Gregori si esibirà il 9 luglio

Mercoledì 10 luglio sarà il turno dei King Crimson, la leggendaria band capitanata da Robert Fripp, per una delle tre tappe italiane del tour mondiale che celebra i 50 anni di carriera. I maestri del progressive rock tornano dal vivo con uno show unico che supera le tre ore. Gli appassionati del genere non resteranno delusi. La band proporrà molti brani di quello che è definito il loro capolavoro “In the court in the Crimson King” del 1969, a cui si aggiungono pezzi storici mai suonati dal vivo, vecchie hit con arrangiamenti rivisitati e brani strumentali.

Giovedì 11 luglio approdano allo Stupinigi Sonic Park i Subsonica, con una scenografia che potremmo definire “spaziale”, composta da cinque piattaforme inmovimento a simboleggiare le differenti e trascinanti anime del gruppo. Il nuovo album “8” segna la ripartenza della loro avventura insieme, dopo una pausa di personale spazio creativo, e si avvale del rapper torinese Willie Peyote.

I Subsonica si esibiranno l’11 luglio

Martedì 16 luglio i Marlene Kuntz si esibiranno in un doppio concerto, acustico ed elettrico. Tre ore di spettacolo nell’anno del ventennale del loro terzo disco “Ho ucciso paranoia” e dei trent’anni di attività. “30 : 20 : 10 MK al quadrato” è un titolo che sembra una formula e riassume la vita artistica dei Marlene Kuntz. Il concerto acustico spazierà nell’intera discografia, mentre quello elettrico sarà una vera e propria celebrazione del ventennale di “Ho ucciso paranoia” che verrà suonato per intero.

;ark Knopfler è atteso il 17 luglio

C’è attesa per mercoledì 17 luglio quando l’ex frontman dei Dire Straits, Mark Knopfler, uno degli artisti più acclamati di sempre, si esibirà con una band composta da dieci elementi e proporrà i brani del suo nono album solista “Down The Road Wherever”.

Il Festival si conclude con Eros Ramazzotti il 18 luglio

Il festival si chiude con un nome internazionale del panorama musicale italiano: giovedì 18 luglio, si potranno ascoltare i migliori brani di  Eros Ramazzotti per l’unica data estiva in Piemonte del tour mondiale “Vita ce n’è”. Sul palco, oltre ai grandi successi che lo hanno reso celebre, Eros Ramazzotti presenterà le canzoni del nuovo album uscito in 100 paesi in lingua italiana e spagnola.

Info: www.stupinigisonicpark.cominfo@stupinigisonicpark.com

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close