Cronache & AttualitàTorino

Sfondano le vetrate del bar ristorante Conte Verde, poi fuggono con la cassa: arrestati due giovani torinesi

TORINO. Hanno mandato in frantumi con una mazzetta da muratore le vetrate del bar ristorante Conte Verde, in piazza Palazzo di Città davanti al Comune. Poi hanno rubato il registratore di cassa e alcune bottiglie di alcolici. Emanuele Cozzetto, 31 anni, e Massimiliano Barbieri, 34 anni, entrambi disoccupati e già noti alle forze dell’ordine per precedenti guai con la giustizia, sono stati bloccati dai carabinieri del nucleo radiomobile e la refurtiva è stata restituita al proprietario. Accusati di furto aggravato in concorso, saranno processati per direttissima.

Al momento dell’arresto, stamane intorno alle 4, stavano brindando al loro colpo sorseggiando liquori in un angolo di Porta Palazzo. Tutte e due con vistosi tagli alle mani che si erano procurati nel madare in frantumi le vetrine sotto i portici della piazza sulla quale si affaccia Palazzo civico.  Un passante che ha sentito i rumori dei vetri in frantumi ha osservato i due soggetti allontanarsi verso Porta Palazzo ed ha subito chiamato le forze dell’ordine.  Al momento del fermo, in tasca avevano l’intero malloppo malloppo: alcuni ticket restaurant e le poche monete contenute nel registratore di cassa.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close