Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Sarà Borgo Vittoria ad ospitare dal 31 agosto al 17 settembre la Festa dell’Unità

TORINO. Diciotto giorni di dibattiti e confronti per «ripartire e dare forza alla nostra azione sul territorio». Dopo i recenti insuccessi elettorali, il Partito democratico di Torino ricomincia dalla Festa dell’Unità, in programma dal 31 agosto al 17 settembre in Borgo Vittoria, nell’area di corso Grosseto angolo via Casteldelfino. Inclusività, accento sui valori fondati del Partito e riaggregazione sono le parole d’ordine del tradizionale appuntamento del Pd. Sono numerosi gli ospiti che hanno già confermato la loro presenza, tra cui Paolo Gentiloni, Maurizio Martina e Carlo Calenda.

«In tempi bui per la nostra società questo sarà un grande “presidio democratico”, in continuità col lavoro fatto in questi mesi per contrastare gli episodi di discriminazione, gli atti violenti e i neo fascismi che si sono registrati anche sul nostro territorio e che vengono in qualche modo avvallati dalla propaganda populista del nuovo Governo», sottolinea  Mimmo Carretta, segretario metropolitano del partito.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close