Cronache & AttualitàPiemonteTop News

Riparte il talent “Incipit Offresi” per aspiranti scrittori

TORINO. C’è forse qualcuno, fra gli appassionati della lettura, che non è mai stato sfiorato dall’idea di scrivere un libro? In quanti, invece, pur avendo già addirittura una propria opera chiusa in un cassetto, non hanno mai avuto l’occasione o il coraggio di proporla a un editore? Ad offrire una chance di poter dialogare direttamente con gli editori, ci penserà per il quinto anno Incipit Offresi, format a tappe nelle biblioteche piemontesi, con qualche tappa “extraterritoriale” tra cui Roma, in programma da settembre 2019 a marzo 2020. Nella scorsa edizione sono stati oltre 120 i candidati, provenienti da varie regioni d’Italia.

Il primo talent letterario itinerante dedicato agli aspiranti scrittori è promosso dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in sinergia con Regione Piemonte. La partecipazione è gratuita e aperta agli scrittori, esordienti e non, di tutte le nazionalità ed età, previa autorizzazione di un genitore o tutore nel caso di concorrenti minorenni. I candidati dovranno presentare le prime righe della propria opera, l’incipit appunto: un massimo di 1.000 battute con le quali catturare l’attenzione dei lettori e una descrizione dei contenuti dell’opera.

A partire dalla prima tappa che si svolgerà a Settimo Torinese il 19 settembre, durante ogni appuntamento gli aspiranti scrittori avranno 60 secondi di tempo per leggere o raccontare il proprio incipit precedentemente inviato in sede di iscrizione al concorso alla giuria tecnica (composta da editori, librai, bibliotecari, lettori assidui e lettori occasionali della biblioteca ospitante). Allo scadere del minuto la giuria e il pubblico in sala esprimeranno un giudizio assegnando eventualmente altri 30 secondi all’aspirante scrittore per continuare l’incipit o esporre la propria idea di libro. Finito il tempo massimo di 90 secondi, la giuria tecnica esprimerà un voto che verrà sommato al voto assegnato dalla Scuola del Libro di Roma per decretare il vincitore.

Per ogni tappa, l’aspirante scrittore che avrà ottenuto il punteggio più alto si aggiudicherà il diritto ad accedere a una delle due semifinali e la possibilità di arrivare alla finale in programma al Salone Internazionale del Libro di Torino 2020. Il concorrente primo classificato nella gara finale riceverà un premio in denaro di 1.000 euro, mentre 500 euro saranno il premio per il secondo classificato. Saranno inoltre messi in palio fra tutti i partecipanti alla finale il Premio Calvino, il premio “Indice dei libri del mese” ed eventuali altri premi assegnati dagli editori.

Fino ad oggi sono stati decretati 4 vincitori, uno per ogni edizione, e sono stati pubblicati 40 libri dagli editori. Ci si può iscrivere direttamente sul sito www.incipitoffresi.it fino a esaurimento dei posti disponibili per la tappa scelta.

Per informazioni e iscrizioni: www.incipitoffresi.itinfo@incipitoffresi.it
tel. 011.8028588 – cell. 339.5214819  

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close