AstiCronache & Attualità

Non ha i soldi per il funerale della zia, vive in casa con la salma per 5 mesi: denunciato

ASTI. Non aveva i soldi per pagare il funerale, così ha lasciato la zia morta nel letto da gennaio sino ad oggi. La scoperta è stata fatta stamane da un ufficiale giudiziario. Era andato a sfrattare gli inquilini di un appartamento di via Bonzanigo, nel centro storico di Asti. Da mesi non pagavano più l’affitto e quindi dovevano restituire l’alloggio. Arrivato però nella casa l’ufficiale ha trovato l’uomo sulla porta dell’abitazione. Qualche minuto dopo la macabra scoperta: nella camera da letto c’era la salma della zia deceduta lo scorso 18 gennaio. Era completamente mummificata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato l’uomo, 66 anni per occultamento di cadavere. Il decesso della donna era avvenuta per cause naturali ed era stata anche certificato da un medico legale. «Quella di tenerla qui nella casa dove ha vissuto negli ultimi anni è stata l’unica soluzione che ho trovato – si è giustificato il nipote -. Non avevo i soldi per pagare nulla, neppure i funerali».

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close