Eventi, Sport & Tempo LiberoPiemonteTop News

Mai così tanti atleti piemontesi presenti alle Paralimpiadi in programma dal 24 agosto

Sono sette donne e quattro uomini gli atleti della nostra regione che prenderanno parte a Tokyo 2020. Tra loro la veterana Elisabetta Mijno e Carlotta Gilli, alla sua prima partecipazione

TORINO. Nei giorni scorsi è stata diramata la lista degli undici convocati piemontesi che prenderanno parte all’evento più atteso da tutto lo sport paralimpico. Si tratta di sette donne e quattro uomini: Alessandro Ossola (atletica), Veronica Silvia Biglia (canoa), Cristina Scazzosi e Lorenzo Bernard (canottaggio), Diego Colombari (ciclismo), Carola Semperboni (equitazione), Carlotta Gilli (nuoto), Andreea Mogos (scherma), Francesca Fossato (sitting volley), Amine Mohamed Kalem (tennistavolo), Elisabetta Mijno (tiro con l’arco).

Insieme ai loro compagni della Nazionale azzurra, Elisabetta Mijno e Carlotta Gilli saranno impegnate in due settimane di gare, con l’obiettivo di migliorare il nono posto nel medagliere raggiunto dall’Italia a Rio 2016.  Inoltre, altri quattro piemontesi saranno presenti nella delegazione, in qualità di allenatori e accompagnatori: Fabrizio Monici (equitazione), Elena Grosso e Andrea Grassini (nuoto), Antonio Tosco (tiro con l’arco).  

Silvia Bruno, Presidente CIP Piemonte commenta: “Non sono mai stati così numerosi gli atleti piemontesi. Il gruppo è formato in gran parte da ragazze e comunque da atleti alla loro prima esperienza ai Giochi. Tutto ciò significa che nella nostra regione il movimento paralimpico, portato avanti da società e federazioni sportive, lavora molto bene ed è in grado di far emergere nuovi talenti soprattutto fra le donne, da sempre protagoniste della scena paralimpica piemontese. A tutte e tutti faccio il mio più grande in bocca al lupo, affinché quella di Tokyo possa essere per loro una bellissima esperienza di sport, ma anche di vita, pur con tutte le difficoltà di questo periodo”.

La nuotatrice Carlotta Gilli

Gli atleti presenti a Tokyo

  • Alessandro Ossola (atletica)
    Campionati Europei 2021 (Polonia) – 100 metri maschili – medaglia di bronzo
  • Veronica Silvia Biglia (canoa)
    Campionati Europei 2021 (Polonia) – VL2 200 metri – medaglia di bronzo
  • Cristina Scazzosi (canottaggio)
    Campionato Mondiale 2019 (Polonia) – Quattro CON PR3 – medaglia d’argento
  • Lorenzo Bernard (canottaggio)
    Campionato Mondiale 2019 (Polonia) – Quattro CON PR3 – medaglia d’argento
  • Diego Colombari (ciclismo)
    Campionato Mondiale 2021 (Portogallo) – staffetta – medaglia d’oro
  • Carola Semperboni (equitazione)
    Campionati Italiani 2021 – tecnici assoluti e freestyle – due medaglie d’argento
  • Carlotta Gilli (nuoto)
    Campionati Europei 2021 (Portogallo) – quattro medaglie d’oro e due medaglie d’argento
  • Andreea Mogos (scherma)
    Paralimpiadi di Rio 2016fioretto a squadre – medaglia di bronzo
  • Francesca Fossato (sitting volley)
    Campionati Europei 2019 (Bulgaria) – medaglia d’argento
  • Amine Mohamed Kalem (tennistavolo
    Paralimpiadi di Rio 2016singolo – medaglia d’argento
  • Elisabetta Mijno (tiro con l’arco)
    Campionato Mondiale 2019 (Olanda) – mixed team – medaglia d’argento
    Paralimpiadi di Rio 2016 – mixed team – medaglia di bronzo
    Paralimpiadi di Londra 2012 – individuale – medaglia d’argento

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button