BenessereTop NewsTorino

La “Dottoressa Giraffa” arriva al Regina Margherita di Torino

TORINO. DiaSorin e Progetto per gli Ospedali & l’Infanzia hanno donato ieri all’ospedale infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino la “Dottoressa Giraffa”, un macchinario radiologico portatile personalizzato per raffigurare una giraffa amica e rendere l’esperienza della diagnostica radiologica più a misura di bambino.

La “Dottoressa Giraffa” aiuterà a gestire il periodo di emergenza causato dal COVID che il reparto di radiologia sta vivendo, sostituendo l’attuale macchinario radiologico portatile ormai obsoleto. Consentirà, peraltro, una migliore definizione delle immagini radiologiche e garantirà una netta riduzione della dose di raggi erogata ai bambini. La vestizione amichevole del macchinario ridurrà sicuramente le paure dei piccoli pazienti nei confronti di macchinari talvolta “spaventosi” ai loro occhi.

Il progetto di umanizzazione degli ambienti ospedalieri è nato nel 2016 quando DiaSorin e Progetto Pinocchio hanno finanziato il restyling estetico e cromatico della sala TAC dell’ospedale Regina Margherita di Torino, trasformando gli ambienti in un accogliente bosco colorato, grazie all’utilizzo di sofisticate pellicole poste sui macchinari diagnostici.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button