Cultura & SpettacoliTorino

Kappa Futur Festival, torna il 7-8 luglio la musica elettronica con dj provenienti da 64 nazioni

TORINO. Anche quest’anno il meeting musicale elettronico Kappa Futur Festival, avrà luogo nel Parco Dora di Torino nelle giornate del 7 e 8 luglio dalle ore 12 alle 24. Durante la VII edizione, sui quattro palchi allestisti all’interno del parco, sarà suonata la musica tecnologica mixata  da dj di stampo internazionale e importanti dj italiani.  Saranno 64 le nazioni rappresentate e per citarne alcune: Uruguay, Kenya, Thailandia.

Il Kappa Futur Festival nasce nel 2012 come primo festival musicale estivo diurno d’Italia e si svolge sin da subito nel Parco Dora in corso Mortara angolo via Livorno a Torino, luogo considerato simbolo del progresso futuristico idoneo ad ospitare tendenze musicali innovative oltre che offrire ampi spazi immersi nel verde dove poter vivere due giorni all’insegna del divertimento. L’icona che rappresenta l’evento, curata dalla direttrice creativa  di KFF, Alì Toscani, raffigura la musa musicale  del festival  circondata  da colonne rievocanti l’archeologia industriale del parco Dora stesso, che un tempo era abitato da fabbricati.

Le radici del festival vanno ricercate nell’iniziativa del dicembre 2008 realizzata per celebrare i 100 anni del futurismo nella sera di capodanno, dove sono stati ospitati più di 7.000 ragazzi provenienti da tutta Italia presso L’Oval del Lingotto. Successivamente sono stati realizzati eventi musicali di notevole portata fino ad arrivare al format del festival effettivo nel 2012 al Parco Dora.  Nel 2015 il festival  è stato menzionato dal New York Times come migliore evento dell’anno; nel 2016 – 2017 insieme a Movement Torino Music  Festival di ottobre, ha ricevuto il Patrocinio della Commissione Europea, primo a riceverlo nel suo genere.

Durante il Festival i dj si alterneranno  nelle due giornate soddisfacendo l’esigenza musicale di ben più di 45.000 persone provenienti da diversi paesi,  stando ai numeri dei partecipanti dell’edizione dello scorso anno, cifre che hanno concesso al festival di rimanere nelle vette delle classifiche Siae  di biglietti venduti:

7 luglio: Adam Beyer, Amelie Lens, Andrea Oliva, Apparat, Body e Soul, Dj Tennis, Eats Everything, Eric Prydz, GiorgiaAngiuli, Joseph capriati, josh milan, kolsch, Lollino, Marco Faraone, Patrick Topping, Richy Ahmed, Sam Paganini,The Martinez Brothers, Timo Maas.

8 luglio: Adriatique, Derrick May, Fatboy Slim, Hot Since 82, Ilario Alicante, Jackmaster, Jamie Jones, Klink, Larry Heard, Luciano, Marco Carola, Motor City Drum Ensemble, Paco Osuna, Pan-Pot, Peggy Gou, Ralf, Robert Hood, Rodhad, Seth Troxler, Stacey Pullen.

Il festival internazionale rivolto agli amanti della musica house e techno; per i clubbers  provenienti da altre città sono previsti dei pacchetti, per la partecipazione al festival, con alberghi e voli ed  è proposta  una Vip Experience con accessi e servizi esclusivi. Info e biglietti su www.kappafuturfestival.it

Tags

Maria Antonietta Maviglia

E' laureata al Dams dell'Università degli Studi di Torino, indirizzo teatro, con tesi su Paolo Rossi e le sue storie per un delirio organizzato, realizzata in collaborazione con l'attore. Iscritta all'ordine dei giornalisti pubblicisti di Torino, è amante dell'arte della musica e del teatro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close