CuneoEventi, Sport & Tempo Libero

In Valle Stura, con le ciaspole sino al rifugio Dahu per festeggiare il Natale

VINADIO. Le racchette da neve, il cui termine dialettale ciaspole si sta sempre più affermando, sono il mezzo più antico e più semplice per muoversi sulla neve, efficace soprattutto su quella fresca. Non richiedono una tecnica particolarmente raffinata: sono sufficienti alcune “dritte” per riuscire a muoversi, almeno su terreni facili, con relativa disinvoltura. Non c’è l’ebbrezza della velocità come in una discesa con gli sci, ma la possibilità di muoversi in ambienti selvaggi, fra boschi e praterie innevate, in mezzo a paesaggi fiabeschi, lontano dalla folla e dal rumore, dà un senso di libertà impagabile. Grazie a questi efficaci attrezzi da neve, un nutrito numero di partecipanti  darà vita alla passeggiata Natale in ciaspole al Dahu in programma sabato 22 dicembre.

Il ritrovo è fissato alle ore 16 a Strepeis in Valle Stura (parcheggio Centro Fondo) dove prenderà il via la ciaspolata fino a San Bernolfo, frazione caratteristica di Vinadio. Qui si cenerà al Rifugio Dahu de Sabarnui da Beppe Degioanni. Dopo cena ritorno alle auto dove si gusterà tutti insieme la tisana della buonanotte. Il costo di partecipazione è di 25 euro per gli adulti e di 15 euro per i ragazzi (fino a 12 anni). L’iscrizione è obbligatoria telefonando al numero 329.4572984.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close