Torino

Mauriziano, inaugurati i nuovi laboratori di ematologia e il Day Hospital

TORINO. Ieri, lunedì 7, sono stati inaugurati il nuovo reparto di Day Hospital ed i nuovi ambulatori dell’Ematologia e Terapie Cellulari universitaria dell’ospedale Mauriziano, diretto dal professor Giuseppe Saglio. Il nuovo Day Hospital, con gli annessi ambulatori per le visite ematologiche, si trova al primo piano del padiglione 8B (ingresso correlato corso Re Umberto 109, ala ovest dell’ospedale), dove sono collocati anche il reparto di degenza dell’Ematologia ed il Centro Trapianti, collegati verticalmente con il Day Hospital. Ematologia e Terapie Cellulari universitaria fa parte del Centro Trapianti Metropolitano ed è in implementazione l’accreditamento internazionale JACIE per il trapianto delle cellule staminali. La nuova area conta una superficie notevolmente più ampia rispetto alla precedente; il costo di tale opera è stato di 395 mila euro, finanziati con fondi dell’Azienda Ospedaliera ed il concorso dell’AIPE (Associazione Italiana Pazienti Empatici).

Il Day Hospital è costituito da aree per i pazienti ed aree per gli operatori: nelle prime si trovano sale d’attesa, ambienti per visite, ambulatori, stanze per la terapia infusionale, area dedicata ai pazienti trapiantati; mentre le seconde sono aree dedicate al lavoro degli infermieri per la preparazione delle terapie e locali per la valutazione clinica dei pazienti da parte dei medici del reparto. Per garantire la continuità assistenziale, nonché tutelare il rapporto di fiducia che si instaura tra paziente ed operatori sanitari, l’organizzazione del nuovo Day Hospital  prevede che il personale medico sia rappresentato dai medici dell’Ematologia e Terapie Cellulari e che il personale infermieristico, sociosanitario ed  amministrativo sia interamente dedicato al Day Hospital.

Quindi il paziente ematologico viene accolto in tutti gli aspetti del suo percorso (terapeutico, diagnostico ed assistenziale), favorendo così un migliore esito del percorso e permettendogli di continuare le proprie attività quotidiane restando integrato nel tessuto sociale. I nuovi spazi creati sono stati curati attentamente, in modo da rendere accoglienti gli ambienti in cui stazioneranno i pazienti durante la loro giornata. La realizzazione del nuovo Day Hospital, voluta dal direttore generale Silvio Falco (in foto), completa l’opera sostenuta dall’AIPE, che sotto la direzione del professor Tarella (nel 2013) aveva portato all’apertura del reparto di degenza di Ematologia, ridando nuovo impulso ad una delle prime divisioni di ematologia del Piemonte e dell’Italia.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close