Torino

Cinemambiente, crescono del 30 per cento le pellicole iscritte

TORINO. Si vede un incremento dei numeri per la ventunesima edizione di Cinemambiente, il festival del cinema con tematica ambientale. Dal 31 maggio al 5 giugno porta infatti a Torino centinaia di film, con un aumento del 30% delle pellicole iscritte. Ad anticiparlo è stato, oggi, il suo direttore Gaetano Capizzi alla presentazione di Torino Resiliente (eventi dedicati alla sostenibilità), affermando che il festival cresce per numero di adesioni. Ha inoltre annunciato che quella di quest’anno sarà un’edizione meno “mondana”, anche per motivi di budget, ma che sarà presente “il fior fiore degli esperti di tematiche ambientali. Saremo anche un festival plastic free e per la Giornata Mondiale dell’Ambiente avremo in collegamento Skype il direttore generale dell’Unep”. Pare ci contino 17 film nel programma rivolto alle scuole, ispirati ai 17 obiettivi dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite e che siano già quattromila gli studenti prenotati per le suddette proiezioni. La pre-apertura del Festival si terrà mercoledì 30 maggio alla Mole Antonelliana con il concerto “Botanica”.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close