Eventi, Sport & Tempo LiberoPiemonteTop News

Giro d’Italia al via, nel week-end attenzione alla chiusura temporanea di vie e strade

TORINO. Scatta il conto alla rovescia del 108° Giro d’Italia che prenderà il via da Torino sabato 8 maggio. Per le prime due tappe della corsa in rosa molte strade piemontesi saranno interessate nel week-end e la viabilità delle province di Torino, Asti, Alessandria e Novara sarà coinvolta con una serie di interruzioni temporanee legate al passaggio della prima e della seconda tappa del Giro d’Italia.

In particolare, la prima frazione, quella di sabato 8 maggio, prenderà il via da piazza Castello a Torino. I corridori percorreranno viale I Maggio, viale Partigiani, corso San Maurizio, lungo Po Cadorna, lungo Po Diaz, corso Cairoli, viale Virgilio, viale Turr, viale Marinai d’Italia, via Tiepolo, corso Galileo Galilei, ponte Isabella, corso Moncalieri in direzione sud, corso Sicilia, piazza Zara, corso Moncalieri in direzione nord fino all’arrivo quasi in piazza della Gran Madre.

La tappa Stupinigi-Novara domenica 9 maggio partirà fra le 12.40 e le 12.55 dalla Palazzina di Caccia. Imboccherà quindi la Sp. 141 toccando None e Virle fra le 13.05 e le 13.16, la Sp. 30 toccando Pancalieri verso le 13.21 per poi attraversare Casalgrasso e Racconigi e rientrare sul territorio della Città metropolitana verso le 13.50, dirigendosi sulla sr. 20 e la Sp. 122 dove la carovana rosa passerà Carmagnola, Villastellone, Santena. Circa alle 14.15 i corridori dovrebbero raggiungere la circonvallazione fra la Sp. 128 e la Sp. 119 attorno a Chieri e quindi chiuderanno la tratta nel torinese ad Andezeno verso le 14.30, per poi affrontare l’astigiano a Castelnuovo Don Bosco e proseguire sulle colline del Monferrato astigiano e alessandrino.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button