CuneoPercorsi di... vini

Enoteca Regionale del Barolo: non stop per il lungo ponte

BAROLO. Con l’arrivo della primavera le colline del Barolo si tingono del verde dei germogli sui filari, invitando appassionati di vino e curiosi ad approfittare delle festività per incontrare il re dei rossi piemontesi. Un’occasione speciale per l’Enoteca Regionale del Barolo, ai piedi del Castello Falletti, che festeggia con un’apertura straordinaria: sette giorni su sette fino al 7 di maggio.

Ogni giorno, dalle 10.30 alle 19.00, i locali delle antiche cantine marchionali ospitano fino a 32 bottiglie differenti per l’assaggio, e oltre cento etichette a disposizione per l’acquisto. Le degustazioni si svolgono fino alle ore 18 e non è necessaria alcuna prenotazione.

L’Enoteca Regionale del Barolo è una realtà istituzionale fondata grazie alla collaborazione degli undici comuni da cui nasce questo vino straordinario. Da oltre 35 anni ne promuove la conoscenza e il consumo appoggiata da oltre 200 produttori locali.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close