CuneoEnogastronomia

Dal Roero la ricetta della torta di pere Madernassa e cioccolato

La pera Madernassa è un tipico frutto del Roero, molto raro, nato nella omonima località di Vezza d’Alba sul confine con il comune di Guarene. Il frutto è lievemente appiattito alla base, la buccia ha una colorazione verde-giallastro con sfumature che, a seconda dell’ambiente di coltivazione, assumono tonalità dal rosso al grigio marrone, la polpa è particolarmente croccante e profumata, il sapore è dolce e leggermente tannico, con un buon tenore zuccherino. Nel 1999 è iniziato l’iter per il riconoscimento della Indicazione Geografica Protetta, tuttora in corso.

Si ritiene che sia un naturale incrocio tra una pera Martin Sec ed un pero selvatico. Le sue proprietà nutrizionali sono uniche nel suo genere. Ha una presenza importante nella cucina invernale legata a ricette che ne prevedono la cottura, in quanto rimane dura e difficile da masticare anche quando raggiunge la piena maturazione. Ideale per torte, confetture, liquori e anche delle versioni locali della cognà.

Tra le ricette tradizionali ricordiamo la torta di pere Madernassa.

Ingredienti
● kg. 3 di pere
● n. 4 uova intere
● hg.1,5 di amaretti sbriciolati
● hg. 1 di cioccolato in polvere
● 1 cucchiaio di cacao in polvere
● 4 cucchiai di zucchero
● 1 limone
● 1 cucchiaio di rhum
● burro

Preparazione
Far cuocere le pere intere in forno, passare il tutto nel passaverdure togliendo il torsolo. Mettere la polpa in una terrina ed aggiungere le uova, gli amaretti, la polvere di cioccolato e di cacao, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, il rhum a piacere. Mescolare bene tutti gli ingredienti e distendere l’impasto in una teglia da forno. Livellare bene ed aggiungere fiocchetti di burro. Cuocere per 50 minuti alla temperatura di 180 gradi fino a che i bordi della torta non si stacchino dalle pareti della teglia.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close