Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Bardonecchia, appuntamento a metà settembre per gli appassionati del giallo-noir

Il giornalista e scrittore Giorgio Ballario

BARDONECCHIA. Torna anche quest’anno Montagne in Noir, dal 13 al 16 settembre prossimo a Bardonecchia. Dedicato al genere giallo-noir, e organizzato dal Comune di Bardonecchia e dall’associazione culturale “Torinoir”, questa manifestazione può facilmente diventare un evento di riferimento tra i festival letterari. Inoltre, la località montana che ospita la kermesse, fa da sfondo perfetto per accogliere scrittori, lettori o semplici curiosi, data l’attrattiva turistica, la posizione geografica e ambientale, e la fama nazionale e internazionale di cui gode.

“Torinoir” nasce da un’intuizione del presidente, Giorgio Ballario, che, invia una mail ad alcuni scrittori di gialli torinesi, dando appuntamento in uno dei pub storici della città per incontrarsi e parlare di letteratura. Da qui nasce nel 2014 l’associazione culturale, e in seguito  il primo festival a Bardonecchia chiamato Montagne in noir. Si è scoperto, infatti, che una vasta porzione di pubblico apprezza sempre di più il genere noir e gli autori di polizieschi italiani e stranieri.

Il programma dell’edizione 2018 è corposo e prevede tavole rotonde, presentazioni di libri, incontri con scrittori nazionali e internazionali. Il cast completo  della manifestazione, a cui parteciperanno anche gli autori di Torinoir, è così composto: Antonio Manzini, Bruno Gambarotta, Valerio Varesi, Franco Forte, Stefano Di Marino, Xavier Marie Bonnot, Giulio Leoni, Roberto Centazzo, Maria Teresa Valle, Adele Marini, Biagio Carillo, Luigi Guicciardi, Emiliano Bezzon e Cristina Converso. Tommaso De Lorenzis, Cecilia Lavopa, Francesca Petrucci e Alessandra Selmi.

Di seguito i contatti per informazioni e prenotazioni 0122999284, info@bardonecchiabooking.com, e il programma di Montagne in noir

 

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close