CuneoStorie piemontesiTop News

Alla scoperta di castelli e vigneti nella terra del Roero e dell’Arneis

GUERENE. Le etichette delle denominazioni Roero e Roero Arneis,  dopo essere approdate alla Reggia di Venaria e al Museo dei Navigli di Milano con la manifestazione “Roero days”, tornano tra i vigneti del Cuneese. L’8 e 9 aprile il banco d’assaggio sarà ospitato dal castello di Guarene, con apertura alle 10 di domenica 8. Ma la kermesse, che coinvolge ben 75 aziende consorziate, si estenderà a tutte le colline del Roero, grazie alle corse dello speciale autobus organizzato dal Consorzio di Tutela Roero.
«Giocando in casa – sottolinea Francesco Monchiero, presidente del Consorzio – possiamo fa conoscere i diversi aspetti della nostra zona di produzione, castelli, sentieri tra i vigneti, eccellenze gastronomiche e ricca attività culturale».
Sempre alla domenica, i visitatori saranno condotti in percorsi tra i vigneti, con tappe al Castello di Monteu, aperto al pubblico dalla famiglia Berta, alla Fiera dei Libri a Montà, a Borbore e Vezza d’Alba (dove passerà un bus ogni 30′ e dove sono stati allestiti parcheggi).

Sergio Donna

Torinese di Borgo San Paolo, è laureato in Economia e Commercio. Presidente dell’Associazione Monginevro Cultura, è autore di romanzi, saggi e poesie, in lingua italiana e piemontese. L’ultimo suo romanzo, "Lo scudetto revocato” è ispirato al presunto illecito sportivo che portò alla revoca del primo scudetto conquistato sul campo dal FC Torino. Come piemontesista, Sergio Donna cura da tempo le edizioni annuali di “Armanach Piemontèis - Stòrie d’antan”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close