Cultura & SpettacoliTop NewsTorino

Visita con animazione di musici e sbandieratori a Palazzo Cisterna

TORINO. Sabato 15 febbraio sarà l’associazione “Sbandieratori e Musici Città di Grugliasco” ad animare e a rendere ancora più interessante la visita a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, sede aulica della Città Metropolitana di Torino. Appuntamento alle ore 10 in via Maria Vittoria 12 per una mattinata che inizierà nel cortile d’onore con l’esibizione degli sbandieratori e proseguirà con un tour guidato che attraverserà gli ambienti della biblioteca, le sale settecentesche e, percorrendo lo scalone d’onore, il piano nobile con gli arredi, le vetrate e i preziosi soffitti a cassettoni.

Le visite a Palazzo Cisterna, tutte gratuite, si effettuano su prenotazione telefonica al numero 011.8612644 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13). Per prenotare le visite del sabato o quelle in giorni feriali si può anche inviare una e-mail all’indirizzo urp@cittametropolitana.torino.it. Le prossime visite del sabato mattina si svolgeranno il 14 marzo, il 18 aprile, il 23 maggio, il 20 giugno, 19 settembre, 17 ottobre, 21 novembre e 19 dicembre.

Associazione Sbandieratori e Musici Città di Grugliasco

L’associazione “Sbandieratori e Musici Città di Grugliasco” nasce nel 1986 come gruppo “Borgo del Gerbo” in seno al comitato organizzatore del tradizionale “Palio della Gru”. Il Palio si svolge ogni anno la prima domenica di giugno a Grugliasco e rievoca gli avvenimenti accaduti nel 1599, dopo la cessazione della pestilenza che dilagò in tutto il Nord Italia.

L’associazione ottiene innumerevoli riconoscimenti durante manifestazioni turistiche, tornei, feste cittadine e rassegne promozionali. Dal 1991 al 2014 è affiliata alla Lega Italiana Sbandieratori e partecipa agli annuali campionati italiani. Nel 2000 organizza il Campionato Nazionale Sbandieratori della LIS, che si svolge a Torino nelle piazze Castello e Palazzo di Città e nel cortile del Castello del Valentino. Dal 2015 l’associazione si affilia alla Federazione Italiana Sbandieratori. Nel 1994 dà vita ad una scuola per piccoli sbandieratori e tamburini, che propone ai bambini e ai ragazzi delle scuole di Grugliasco e altri Comuni vicini regolari corsi per imparare a destreggiarsi con la bandiera o la ritmica dei tamburi.

Attualmente il Gruppo è composto da circa 60 elementi tra gonfaloniere (o vessillifero), tamburini (con rullanti e timpani), chiariniste, sbandieratori e sbandieratrici; tutti rigorosamente vestiti in costumi d’epoca. Il repertorio artistico, tra rulli di tamburi e squilli di chiarine, si articola in esibizioni singole, di coppia e di squadra, sviluppando figure via via più complesse, oltre ad un’articolata coreografia presentata durante le sfilate accompagnate dalle note dei Musici. Fiore all’occhiello è senz’altro l’esibizione notturna, durante la quale, nel buio della notte, bandiere fluorescenti volteggiano all’incessante ritmo dei tamburi.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close