Cronache & AttualitàPiemonteTop News

Venezuela, Regione in prima fila per l’invio di farmaci

TORINO. Con 32 voti favorevoli il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato la delibera per l’invio di farmaci in Venezuela a sostegno della popolazione che sta affrontando una grave crisi politica, economica e sociale. La proposta era stata avanzata e votata all’unanimità dal Comitato regionale di solidarietà e con il voto di oggi Palazzo Lascaris si farà carico di sostenere i costi di spedizione per l’invio dei farmaci.

Scaffali vuoti nelle farmacie venezuelane

I medicinali saranno fatti pervenire alla locale Caritas che si farà carico di distribuirli agli ambulatori, in particolare quelli nelle zone più periferiche del Paese. L’assemblea piemontese aveva già posto particolare attenzione alla drammatica realtà venezuelana aderendo, attraverso il Comitato per i diritti umani, a diverse campagne di sensibilizzazione per la raccolta di medicine e di donazioni in denaro finalizzati alla spedizione di farmaci e presidi sanitari alla popolazione venezuelana.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close