Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Un imperdibile appuntamento con la storia dello sport a Coazze

COAZZE. “Corse dell’altro secolo” è il misterioso titolo di una serata di sport che il Cai di Coazze propone venerdì 28 settembre nel Palatenda del Parco comunale di Coazze alle ore 20,45. Le corse sono riferite alla allora denominata “marcia alpina” ed il protagonista è, inequivocabilmente, uno dei migliori rappresentanti di quella specialità tanto di nicchia da non avere riconoscimenti aldilà dell’ammirazione della “gente di montagna”. Elio Ruffino è il suo nome e, insieme al fratello Edo, ha costituito l’ossatura dell’U.S. Coazze divenuta poi Atletica Val Sangone.

Grazie (anche) al contributo di Elio ed Edo Ruffino, Coazze ha conosciuto gli onori dello sport nazionale ospitando addirittura il Campionato Italiano Fidal di Gran Fondo Individuale. Era il 30 settembre 1990 e la Forestale Roma si aggiudicò i primi due posti sul podio per merito di Davide Milesi e Lucio Fregona. Podio completato dal lombardo Fabio Ciaponi). Della categoria femminile non c’è traccia essendo ritenuta, dalla Fidal di quei tempi, inadeguata alla distanza (sic!).

“Immagini e racconti” è il titolo della serata nella quale saranno presenti altri campioni della specialità. Un appuntamento da non perdere al quale saranno presenti altri protagonisti dello sport di montagna a raccontare e raccontarsi: il passaggio di testimone tra il glorioso passato ed il radioso futuro in una Valle (Sangone) che ha cambiato i riferimenti societari passando il testimone alla attualissima “Des Amis”.

Tags

Beppe Ronco

Torinese, appassionato di montagna e di fotografia, ha scritto alcuni libri sui castelli e sulle fortificazioni del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e dell’arco alpino.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close