BiellaCronache & Attualità

Truffe nel mondo del motociclismo e della telefonia: arrestato imprenditore biellese

BIELLA. I carabinieri di Biella hanno messo le manette ai polsi a Simone Tricomi , imprenditore di 47 anni pluripregiudicato, su mandato emesso dalla Procura di Rimini. A suo carico numerosi reati contro il patrimonio e la persona. Il carcere per il biellese è arrivato per una somma di reati commessi in diversi anni: tra i principali, tre anni per ricettazione a Como, cinque anni per truffa con cellulari di ultima generazione a Bologna.

Tricomi era balzato alla cronaca alcuni anni fa  quando si era spacciato per un membro dello staff del dottor Claudio Costa, figura medica di riferimento dei piloti motociclisti e fondatore della famosa “Clinica mobile”, al fine di fornire pass del MotoGp falsi. In alcuni casi prometteva anche di organizzare incontri con Valentino Rossi. Più volte si era finto collaboratore di società telefoniche per vendere e appropriarsi di iPhone e smartphone. Tra i reati contestati anche emissione di assegni falsi, sostituzione di persona, uso indebito di carte di credito. Ora dovrà restare in carcere per 10 anni e un mese e 6 giorni.  Il truffatore seriale, dopo essere stato arrestato dai militari dell’Arma, è stato accompagnato nella Casa circondariale di Biella.

In foto, dal profilo Facebook: Simone Tricomi ad una trasmissione sulle reti Mediaset.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close