Torino

Nuovo direttore della Confederazione italiana agricoltori di Torino: è Elena Massarenti

TORINO. Elena Massarenti, 43 anni, è il nuovo direttore della Cia, la Confederazione italiana agricoltori di Torino. Prende il posto di Francesco Amatuzzo, 63 anni, storico dirigente del sindacato che va in pensione. Il passaggio di consegne è avvenuto al termine di qualche mese di affiancamento tra il direttore uscente e quello entrante. Sposata e mamma di due figli di 12 e 6 anni, è diplomata all’Università in fitoiatria.

Già responsabile del Settore Formazione e Progetti, Elena Massarenti ha iniziato a lavorare in Cia nel 1998 come tecnico presso l’Ufficio di zona di Chieri, occupandosi prevalentemente delle pratiche per l’accesso ai contributi comunitari. Un’esperienza che l’aveva condotta nel 2014 nella sede provinciale a Torino, con l’incarico di organizzare il nuovo settore dei corsi e dei progetti finanziati rivolti alle imprese agricole torinesi.

«Devo profonda gratitudine al direttore uscente Amatuzzo – commenta il presidente di Cia Torino, Roberto Barbero -, colonna portante su cui è cresciuta la nostra Confederazione. Allo stesso tempo, con l’affidamento della direzione ad Elena Massarenti si va a completare un ricambio generazionale che ha visto ridare nuova linfa all’Organizzazione, tenendo conto che i nostri funzionari di zona sono tutti di età compresa tra i 20 e i 40 anni, così come il nuovo presidente regionale, Gabriele Carenini, anch’egli appena quarantenne».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close