Cuneo

Sostenibilità ambientale, la rivoluzione parte dall’orto

POLLENZO. Nelle giornate del 22 e del 23 giugno si terrà la prima edizione del Premio dedicato alla sostenibilità ambientale, sarà La rivoluzione dell’orto, a Pollenzo ed alla Tenuta Monsordo Bernardina-Alba. Incontrare i campioni delle buone pratiche mondiali negli ambiti della difesa dell’ambiente e dell’agricoltura sostenibile, disseminare i valori che ispirano il loro agire e premiarne i risultati: sono questi gli obiettivi di Coltivare e Custodire, annuale appuntamento che le Aziende Vitivinicole Ceretto e l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo hanno ideato in continuità con il passato Premio Langhe Ceretto, ponendo al centro, in questa sua nuova versione, gli “intellettuali della terra”. Tavole rotonde tra intellettuali, lectio magistralis, scrittori e scienziati, incontri con creatori di idee e progetti innovativi e laboratori didattici favoriranno riflessioni sui valori e sulle azioni che orientano e guidano verso pratiche sane, etiche e sostenibili.

Il programma completo con le biografie degli ospiti sarà online martedì 29 maggio. Per maggiori informazioni consultare il sito www.coltivarecustodire.com.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close