Cronache & AttualitàTorino

Soldi sottratti alla Croce Rossa di Piossasco, sequestrati altri 250 mila euro all’ex presidente

TORINO. Nell’ottobre dello scorso anno la Guardia di Finanza di Torino aveva avviato le indagini dopo che un revisore dei conti aveva presentato un esposto. E dalle indagini erano emerse alcune anomalie nei libri contabili. Il nucleo di polizia tributaria della Finanza aveva passato al setaccio i conti tra il 2010 e il 2016 e l’accusa era quella di aver sottratto 400 mila euro. Ora, la Corte dei conti ha autorizzato il sequestro di 250 mila euro nei confronti di Pierpaolo Cagnasso, l’ex presidente del comitato locale della Croce Rossa di Piossasco e della segretaria. I due sono accusati di peculato e appropriazione indebita. Quest’ultimo sequestro conservativo segue quello già effettuato nei mesi scorsi, per un valore complessivo di oltre 200 mila euro tra polizze assicurative e un immobile.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close