Cultura & SpettacoliΩ Primo Piano

I vincitori dell’ottava edizione del concorso letterario nazionale “Poesia Granata”

Domenica 4 Dicembre 2022, a partire dalle ore 16.00, presso il Piccolo Teatro delle Officine Folk di Via Luserna 8, a Torino, in un festoso contesto rallegrato da bandiere dai vivaci colori granata, si è tenuta la Premiazione del Concorso Letterario Nazionale Poesia Granata, giunto alla VIII edizione. Un Premio Letterario con un’identità particolare, unico nel suo genere, curato con professionalità ed eleganza dall’Associazione Monginevro Cultura.

La Storia del Torino Calcio rappresenta un valore culturale trasversale riconosciuto non solo in Piemonte e in Italia, ma in tutto il mondo: attorno ad essa aleggia un’aura di rispetto e simpatia, capace di affascinare e coinvolgere ogni autentico sportivo,  al di là delle passioni per l’una o l’altra squadra del cuore. Per questo il Concorso è praticato non solo da poeti e scrittori di fede granata, ma da autori di ogni regione, che professano fedi sportive di diverso colore.

Antologie, Trofei e Premi dell’VIII Edizione del Premio Letterario “Poeisa Granata”

Tutta la Storia del Toro, squadra che ha recentemente festeggiato i suoi primi 116 anni (in realtà sono quasi venti di più, visto che il Torino FC fondato nel 1906 è nato dalla fusione di altri preesistenti e già gloriosi Football e Cricket Club torinesi), si sviluppa all’insegna dei valori più schietti dello sport, dell’attaccamento alla maglia, della capacità di non arrendersi mai dopo le sconfitte e persino dopo le tragedie. Al giorno d’oggi questi valori sono spesso dimenticati, ma per i simpatizzanti di questa squadra, continuano a rappresentare dei punti saldi di una filosofia e di uno stile di vita ideale e irrinunciabile, e non solo dal punto di vista sportivo.

La gloriosa epopea del Grande Torino, nel primo dopoguerra, ha anche rappresentato il motore e il simbolo della rinascita economica, politica e morale di un’intera nazione, dopo le disastrose distruzioni e i diffusi, innumeroevoli lutti del Secondo Conflitto Mondiale.

Alla Cerimonia sono intervenuti, in rappresentanza del Consiglio Regionale del Piemonte, il dott. Daniele Valle e il Consigliere Alberto Pilloni in rappresentanza della Giunta della Circoscrizione 3 della Città di Torino.

Sergio Donna, Presidente di Giuria e coordinatore del Premio Poesia Granata, e Daniele Valle, Vice Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, premiano uno dei concorrenti, il poeta Emanuel Fatello

Ai premiati sono stati distribuiti dal Presidente e coordinatore di Giuria, Sergio Donna, e dai Giurati presenti in sala, una copia dell’elegante Antologia Poesia Granata, il trofeo con il tradizionale “torello” granata, una pergamena personalizzata ed i premi messi a disposizione dai Maestri del Gusto di Piemônt Cioccolato (i delicati “giandujotti granata”) e da “Edilizia Acrobatica”, sponsor ufficiale di Torino Calcio.

In anteprima, il M° Lele Danesin ha eseguito la canzone “L’amor për ël Tòr”, musicata con le parole dell’omonima poesia di Luigi Lorenzo Vaira, vincitrice del Premio Speciale “Una Poesia, Una Canzone”, Edizione 2022.

Il M° Lele Danesin esegue il brano “L’amor për ël Tòr”, canzone da lui musicata con le parole del poeta piemontese
Luigi Lorenzo Vaira

Tutte le foto della Cerimonia, scattate dal fotoreporter Beppe Lachello, così come l’Albo d’Oro dell’VIII edizione del Premio “Poesia Granata”, sono stati pubblicati sul sito ufficiale di Monginevro Cultura, alla pagina https://www.monginevrocultura.net/?p=21409

Advertisement

Sergio Donna

Torinese di Borgo San Paolo, è laureato in Economia e Commercio. Presidente dell’Associazione Monginevro Cultura, è autore di romanzi, saggi e poesie, in lingua italiana e piemontese. Appassionato di storia e cultura del Piemonte, ha pubblicato, in collaborazione con altri studiosi e giornalisti del territorio, le monografie "Torèt, le fontanelle verdi di Torino", "Portoni torinesi", "Chiese, Campanili & Campane di Torino" e "Giardini di Torino". Come giornalista, collabora con la rivista "Torino Storia". Come piemontesista, Sergio Donna cura da tempo per Monginevro Cultura le edizioni annuali dell'“Armanach Piemontèis - Stòrie d’antan”.

Articoli correlati

Back to top button