Cronache & AttualitàTorino

Sequestrano il figlio di un artigiano per un debito di droga: bloccati due giovani dai carabinieri

SAN MAURIZIO.  Un ventiduenne residente a Borgaro Torinese è stat arrestato, un altro di 18 anni di  San Maurizio Canavese è stato denunciato, in seguito della denuncia sporta ai carabinieri da un artigiano di 48 anni di San Maurizio. L’uomo ha riferito ai militari che il figlio era stato trattenuto contro la sua volontà e aveva subito violenza dai due a causa di un debito di 1500 euro per una verosimile cessione di droga.  L’artigiano ha ottenuto il rilascio del figlio dietro il pagamento di 300 euro e la promessa di consegnare ulteriori 500 euro. A quel punto il quarantottenne ha allertato le forze dell’ordine e i due ragazzi sono stati arrestati. L’accusa nei loro confronti è di sequestro di persona a scopo di estorsione, estorsione in concorso e detenzione abusiva di materiale esplodente. A bordo della loro auto i carabinieri di Ciriè hanno infatti sequestrato 28 petardi Thunder.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close