Alessandria

Salvataggio Borsalino, arriva l’accordo tra Camperio e i curatori fallimentari

ALESSANDRIA. Buone nuove per i 134 lavoratori di Borsalino, il brand alessandrino di cappelli che è diventato nel corso dei decenni il più amato anche dalle star a livello internazionale. In un comunicato congiunto dei curatori fallimentari dello storico cappellificio di Spinetta Marengo e della Haeres Equita srl, Haeres Equita srl, attraverso il suo presidente esecutivo Philippe Camperio,  hanno annunciato di aver raggiunto un accordo. Le parti hanno sanato il contenzioso esistente ed è stata quindi ritirata l’istanza di fallimento. Haeres Equita ha formalizzato una nuova offerta per l’acquisto dell’azienda. La cifra sarà la base per l’asta disposta dal Fallimento Borsalino. «Entrambe le parti – si legge in una nota- confidano nella salvaguardia delle attività di Borsalino e dei reciproci interessi».

L’asta si dovrebbe tenere tra circa un mese, prima della scadenza dell’affitto, prevista il 31 luglio.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close