Cultura & SpettacoliCuneoTop News

Sabato 23 e domenica 24 ottobre Saluzzo ospiterà la Festa del libro medievale e antico

SALUZZO. La Festa del libro medievale e antico di Saluzzo “Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori” è la nuova manifestazione libraria dedicata alla cultura e storia medioevale, lette e approfondite attraverso romanzi, saggi, fantasy, lezioni, musiche e performance, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo e dalla Città di Saluzzo, in collaborazione con Salone Internazionale del Libro di Torino e Fondazione Amleto Bertoni. Nasce dalla volontà di portare all’attenzione del grande pubblico e celebrare un periodo storico, dal V al XIV secolo, che da sempre esercita una forte fascinazione sull’immaginario collettivo (come dimostrano il successo di romanzi, serie televisive, film e videogiochi che a quelle atmosfere si ispirano) e che fu un laboratorio culturale straordinario da cui nacque l’idea europea, anche se troppo spesso viene minimizzato come momento oscuro in opposizione al Rinascimento.

L’iniziativa si svolgerà sabato 23 e domenica 24 ottobre  in quella che fu la capitale dell’omonimo marchesato, un luogo ideale di espressione per quanto concerne il libro medievale. Saluzzo (Cn), infatti, si iscrive di diritto nella storia del Medioevo europeo, con le sue testimonianze architettoniche di impronta gotica, costruite tra il Duecento e la fine del Quattrocento, che ancora caratterizzano il suo antico e intatto centro storico. E fu il marchese Tommaso III di Saluzzo, intorno ai primi anni del Quattrocento, a scrivere il poema epico-cortese Le Chevalier Errant, uno dei più importanti testi cavallereschi medioevali.

Tra gli appuntamenti: incontri con l’autore, lezioni magistrali, laboratori per bambine e bambini, concerti, reading, mostre, spettacoli di falconeria, spettacoli teatrali, esposizione di libri, azioni pittoriche collettive, aperitivi e cene letterarie, laboratori di calligrafia, proiezioni di film, sfilate di gruppi storici.

Angelo Branduardi è atteso a Saluzzo per un concerto acustico assieme a Fabio Valdemarin

Tra gli ospiti: il cantautore Angelo Branduardi, il Menestrello che ha saputo unire la musica medievale e rinascimentale con la musica folk tradizionale, in concerto acustico Camminando, camminando in due, con Fabio Valdemarin; il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo, con una lectio magistralis su Dante; gli storici e saggisti Franco Cardini e  Chiara Frugoni; la scrittrice per ragazzi Sara Marconi; Marcello Simoni, scrittore e archeologo; il teologo Mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara; l’artista e scrittore Franco Giletta, nonché numerosi altri personaggi.

Al programma si affiancherà una parte espositiva, dove il pubblico sarà accolto da editori, librerie, enti culturali, con le loro proposte di catalogo, le novità sul tema e la presenza di copie di libri esclusivi, sia manoscritti che a stampa. Case editrici specializzate e generaliste e librerie antiquarie offriranno al pubblico il meglio delle uscite editoriali che raccontano il Medioevo.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button