Economia, Lavoro, IstruzioneTop News

Ristrutturare casa: le scelte da fare per un cambiamento di successo

Sono tantissime ogni giorno le persone che scelgono di ristrutturare casa. I motivi sono diversi: lo si fa per aumentare il valore dell’immobile – in centri urbani come Torino, dove la concorrenza è fortissima, si possono apprezzare notevoli vantaggi da questo punto di vista quando si mette in vendita la casa – ma anche per usufruire dei bonus e iniziare a vivere in un ambiente esteticamente più bello e sostenibile.

Se si ha intenzione che il cambiamento sopra citato sia di successo, è necessario muoversi in maniera metodica. Innanzitutto, bisogna valutare con il giusto approccio il preventivo. Quest’ultimo dovrebbe essere caratterizzato da tutti i dettagli relativi ai lavori da svolgere ed essere il meno generico possibile. Da non dimenticare è altresì il fatto di scegliere un’impresa in grado di fornire consulenze mirate per quel che concerne i documenti necessari per ristrutturare a norma di legge. Il rischio, se non si fa attenzione a questo aspetto, è di andare incontro a sanzioni. 

Oggi come oggi, quando si ristruttura non si può trascurare la sicurezza degli impianti e il loro ammodernamento. Interlocutori come Gssisrl.it, società attiva da anni nelle ristrutturazioni chiavi in mano a Torino e provincia, permettono di apprezzare il risultato sopra ricordato, il che vuol dire avere una casa protetta e all’insegna dei vantaggi pratici della tecnologia. 

Uscendo un attimo dal focus sugli aspetti burocratici e relativi alla sicurezza, entriamo nel vivo della praticità ricordando che tra le prime cose su cui soffermarsi per una ristrutturazione di successo c’è il pavimento. Sceglierlo bene vuol dire concentrarsi su diversi aspetti, dal materiale – che può cambiare anche a seconda della presenza di pannelli per il riscaldamento – allo spessore. Selezionarlo in maniera superficiale basandosi unicamente sull’estetica può voler dire trovarsi davanti alla necessità di cambiarlo mentre i lavori sono in fieri.

Se si punta a dare una vera svolta al valore della casa, è bene concentrarsi sulla cucina. Quest’ultima dovrebbe essere scelta girando per negozi con in mano un’alleata di grande importanza: la planimetria del locale con tutti i dettagli sugli allacci elettrici e la disposizione delle prese di alimentazione. Essenziale è ricordare che non sempre la cucina che piace al primo sguardo è adatta agli aspetti tecnici sopra citati. 

Un doveroso cenno finale va dedicato agli infissi, da cambiare tenendo conto dell’ecocompatibilità. Tra le soluzioni più diffuse al proposito, troviamo quelle realizzate in materiali misti come il mix tra legno e alluminio. Apparentemente legati solo all’estetica, gli infissi possono rappresentare una strada per aumentare l’efficienza energetica dell’immobile e, di conseguenza, anche il suo valore.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button