Vercelli

Pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, terminati i lavori di ampliamento

VERCELLI. Sono stati conclusi da qualche giorno i lavori al pronto soccorso dell’ospedale S. Andrea di Vercelli. Una ristrutturazioneche punta a migliorare l’organizzazione interna e favorire la presa in carico degli utenti e degli operatori attraverso la creazione di un percorso logistico del paziente all’interno dell’ospedale e a partenza dal pronto soccorso. I lavori hanno portato alla realizzazione di una nuova area per i codici verdi, una sala gessi per il trattamento dei traumi che richiedono l’intervento degli ortopedici, un ampliamento dell’area triage che permette un miglioramento nell’accoglienza dei paziente.

Ma non è tutto. L’azienda sanitaria vercellese ha annunciato che partiranno nelle prossime settimane anche i lavori di rinnovamento del pronto soccorso dell’ospedale S.S. Pietro e Paolo di Borgosesia. Inoltre, sono stati acquistati 260 letti di ultima generazione per sostituire la dotazione oggi presente, ed è stato eseguito l’ordine di acquisto per due nuove Tac: una per l’ospedale di Vercelli, e l’altra destinata all’ospedale di Borgosesia. Tra le novità di questi giorni, c’è anche l’approvazione dell’accordo con i sindacati per conferire le progressioni di carriera al personale del comparto per il triennio 2018- 2020.

«Crediamo che la valorizzazione del personale sia fondamentale – sottolinea il direttore generale dell’Asl Vercelli, Chiara Serpieri -. Abbiamo voluto concludere l’accordo prima della fine del 2018 per far sì che nell’arco dei prossimi due anni i dipendenti possano contare su questo beneficio. Il 2018 è stato un anno complesso; ringraziamo tutti nostri operatori per aver fronteggiato questa fase al meglio e aver profuso così tanto impegno».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close