ScienzeTorino

Prevenzione del tumore alla prostata: ogni anno in Piemonte 3 mila nuovi casi

TORINO. Da anni si promuovono numerose iniziative per la prevenzione nel campo della medicina. La Fondazione Ricerca Molinette di Torino dedica novembre alla prevenzione e ricerca sul tumore alla prostata, attraverso lo slogan “Un Baffo per la Ricerca”, dal momento che questo tipo di tumore conta più di 3 mila nuovi casi in Piemonte ogni anno.

Giunto alla IV edizione, il progetto propone, fino al 2 dicembre prossimo, incontri gratuiti, stand informativi, feste e iniziative solidali, che si terranno presso il Circolo dei Lettori, l’Hamburgheria di Eataly, Poormanger, l’Alveare che dice Sì, e Taglio PerFetta, tutti partner della campagna promozionale. Il fine è quello di sensibilizzare la gente riguardo a un problema che tocca più del 30% degli uomini, oltre a raccogliere fondi a sostegno della Struttura Complessa Urologia U dell’Ospedale Molinette.

Molti locali della città aderiscono, insieme con 30 barbieri, i quali contribuiranno a dare informazioni, e raccogliere offerte nei loro saloni, grazie anche all’aiuto di Cna Benessere, e Sanità Città Metropolitana di Torino.  

Nel 2017 la Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, e il Centro di Riferimento per l’Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica della Città della Salute di Torino avviarono il primo progetto di ricerca e intervento in Italia di diffusione della sorveglianza attiva a livello di popolazione attraverso lo studio “Start”, Sorveglianza attiva o trattamento radicale alla diagnosi per tumori della prostata a basso rischio, uno stretto monitoraggio per rilevare in modo repentino l’aggravarsi della malattia, così da intervenire con trattamenti più radicali, e ridurre i rischi.

La prostata è una ghiandola grande quanto una castagna, collocata anteriormente al retto, importante per le funzioni riproduttive, e la produzione del liquido seminale. Il tumore alla prostata è una formazione di tessuto costituito da cellule che crescono in modo incontrollato e anomalo all’interno della ghiandola prostatica: si tratta del cancro più diffuso nella popolazione maschile che vive in Occidente.

 

 

 

 

 

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close