Cronache & AttualitàVercelli

Piccolo aereo partito da Vercelli precipita nel Savonese: 2 morti

SAVONA. Un ultraleggero è precipitato ieri sera sulle alture sopra Calizzano (Savona). Le due persone che erano a bordo sono morte. Si tratta di Lorenzo Castaldi, settantenne di Lenta (Vc), Andrea Giussani, 35 anni di Ossona (Mi). I corpi sono stati portati al cimitero di Calizzano. Il velivolo con i corpi è stato individuato sul Monte Carmo da squadre del Soccorso alpino e Vigili del fuoco. A dare l’allarme sono stati i familiari del pilota e del passeggero, preoccupati perché da ore non ricevono risposte al cellulare. L’aereo, un ultraleggero tipo Piper, era partito da Vercelli e doveva raggiungere Villanova d’Albenga senza scali. I soccorritori hanno raggiunto il punto dove l’ultraleggero è caduto intorno alle 2.30 di stamane grazie alla segnalazione dell’equipaggio di un elicottero della Marina Militare che ha partecipato alle ricerche nella notte.

Il vercellese Lorenzo Castaldi (foto tratta dal suo profilo Facebook)

La nebbia e la zona assai impervia hanno reso complicato il raggiungimento del punto dove l’aereo ha impattato con il suolo. E proprio la nebbia potrebbe aver causato l’incidente, con il pilota che, confuso, potrebbe aver tenuto l’aereo a quota troppo bassa.

Alle operazioni hanno partecipato anche uomini della protezione civile e i carabinieri. L’incidente, secondo quanto riferito dal Soccorso alpino, è avvenuto in una zona dove in passato era caduto un altro ultraleggero.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close