AlessandriaCronache & AttualitàTop News

Pensionato costretto a vivere in tenda: a Casale interviene il Comune

CASALE MONFERRATO. C’è già un lieto fine per la storia di Patrizio, il pensionato che da due anni viveva in sistemazioni di fortuna, ultima delle quali una tenda allestita nel parco della Cittadella. In meno di un giorno dalla segnalazione della polizia locale, il Comune è intervenuto prontamente restituendo dignità all’anziano casalese. L’anziano è stato accolto temporaneamente nella Casa di Riposo dove gli è stata prestata assistenza medica e data ospitalità. Nel frattempo il Comune e le sue strutture si sono attivate per trovare al pensionato una sistemazione abitativa e il sostegno per poter vivere con dignità.

La notizia ci ha molto colpito – commenta il sindaco Federico Riboldi -. Esiste una soglia di dignità sotto la quale nessuna persona dovrebbe trovarsi. Compito di chi amministra è di essere al fianco delle persone sempre, soprattutto quando devono affrontare situazioni come queste. È sempre più dura offrire un sostegno concreto alle persone in difficoltà, soprattutto ad italiani con grande dignità come Patrizio che prima di chiedere qualcosa, dopo una vita di lavoro, preferiscono una tenda in Cittadella. Episodi come questo devono servire da monito a tutti noi per aumentare ancora di più l’impegno nell’affrontare le situazioni di disagio che colpiscono i nostri cittadini“.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close