MotoriTop NewsTorino

“Mole Urbana”, il quadriciclo da noleggiare in città arriverà entro fine anno

TORINO. Arriverà entro la fine del 2020 Mole Urbana, il quadriciclo elettrico, progettato da Umberto Palermo, fantasioso designer torinese che in questi ultimi anni ha proposto prototipi di vetture sportive e one-off che non sono sicuramente passate inosservate. Il nuovo veicolo green, 100% made in Italy, è progettato per circolare in città: ha infatti un’autonomia variabile da 75 a 150 km, a seconda delle versioni, e non può superare i 50 km all’ora, data la sua natura di quadriciclo per le città.

Mole Urbana non sarà in vendita, ma si potrà solo noleggiare. Si potrà guidare già a 14 anni. Per i giovanissimi è prevista un’app che monitora la guida e che consente anche di avere una rata del noleggio variabile.

Il progetto del designer Umberto Palermo, che ha disegnato il quadriciclo, è a buon punto e, quando l’emergenza Covid-19 sarà finita, inizierà la produzione. Sono già pronti i primi prototipi e gli obiettivi sono stati delineati: 50 pezzi verranno realizzati entro quest’anno, altri 150 nel 2021, per arrivare a 200 nel 2022 e a 300 nel 2023.

La forma di Mole Urbana è vagamente retrò, una carrozzeria che ricorda i modelli di inizio ‘900 con profili di alluminio e ispirata agli infissi dei grattacieli. Un quadriciclo modulare (da 1 a 3 posti) a emissioni zero in tre taglie: Small lunga 3,2 metri e larga 1,49, Medium lunga 3,4 metri e Large lunga 3,7 metri. Gli interni sono modulari. Il volante è una cloche come quella di un aereo, la plancia è fatta da alveoli di cartone pressato con contenitori per piccoli oggetti e borse della spesa. Per ciascun occupante c’è un monopattino elettrico che si ricarica mediante la dinamo collegata alle ruote.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close