Economia, Lavoro, IstruzioneTorino

Mercato immobiliare a Torino: compravendite in crescita del 5%, prezzi stabili rispetto a un anno fa

TORINO. Il capoluogo piemontese è tra le città italiane in cui si registra la maggior ripresa del mercato immobiliare con un più 5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Lo conferma la relazione elaborata  dall’Ufficio Studi Fimaa-Confcommercio (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) su base trimestrale (gennaio-marzo 2018). La crescita della compravendita di abitazioni su scala nazionale fa registrare un 4,5 per cento, mentre Torino è attesta al 5 per cento. In quasi tutti i capoluoghi di provincia, con la sola eccezione di Bologna (-6%), gli scambi sono valutati in crescita. Le città più dinamiche nel primo trimestre appaiono Milano e Catania (+8%), seguite da Genova (+5,8%), Bari (+5,7%), Torino (+5%), Roma (+3%) e Napoli (2,5%). Sul fronte dei prezzi guidano Bologna (+4%), Bari (+1,7%), Genova (+1,25%) e Milano (+1%). I prezzi sono stabili a Torino, ancora in calo, invece, a Roma (-0,5), Catania (-2%) e Napoli (-4%).
L’ufficio studi si aspetta per il resto dell’anno compravendite in leggero incremento a livello nazionale e prezzi in stabilizzazione. “Siamo ancora in una fase di ripresa, tutta da consolidare e frenata dal pesante carico fiscale sugli immobili e dalla zavorra della burocrazia che rallenta il normale esercizio delle attività di chi ha ancora il coraggio di fare impresa nel nostro Paese”, commenta il presidente della Fimaa, Santino Taverna.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close