Piemonte

Mèmora, una nuova piattaforma digitale per i beni culturali

TORINO. Domani, martedì 17, alle ore 9.30 si terrà presso il CSI Piemonte (Consorzio per il Sistema Informativo – in Corso Unione Sovietica 216) la presentazione di Mèmora, la nuova piattaforma digitale, pubblica, libera e gratuita per la descrizione del patrimonio culturale di musei, archivi e istituti culturali.

Il progetto Mèmora è il risultato di un lungo lavoro avviato in collaborazione con la Compagnia di San Paolo e il Polo del ‘900, ha visto la migrazione in un unico applicativo di migliaia di oggetti digitali, schede ed inventari catalogati da centinaia di enti.

Questo nuovo strumento digitale è basato su tecnologie open ed è facile da usare; gestisce attraverso un’unica interfaccia web beni culturali di tipologie diverse, integrando i molteplici software utilizzati fino a ieri. Mèmora mostra così una visione complessiva del patrimonio archivistico e museale, garantendone la conservazione e la fruibilità nel tempo.

Dalle ore 10 vi sarà una diretta streaming sui canali del CSI Piemonte: Facebook e Youtube.

Il programma completo e la registrazione video dei lavori e i materiali presentati saranno disponibili sul sito del CSI Piemonte alla pagina https://bit.ly/2E5pQuD

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close