Cronache & AttualitàTorino

Limitazioni alla circolazione dal 15 ottobre a Torino e area metropolitana

TORINO. A salvaguardia della salute pubblica, ai fini di prevenire gli inquinamenti, e per ridurre le emissioni inquinanti nell’atmosfera, a partire da lunedì 15 ottobre al 31 marzo 2019 saranno attive le limitazioni permanenti strutturali nel centro abitato del comune di Torino e in una trentina di altri comuni dell’area metropolitana.

Di seguito i veicoli per il trasporto di persone che non potranno circolare:

– benzina, diesel, gpl, metano Euro 0 (divieto ore 0-24 tutti i giorni);
– diesel Euro 1, 2 e 3 (divieto dalle ore 8 alle ore 19 dal lunedì al venerdì).

Le limitazioni permanenti riguardano anche il trasporto merci con differente articolazione di orario. Per ciò che concerne ciclomotori e motocicli il divieto permanente sarà rivolto ai veicoli di classe da L1 a L7 a benzina euro 0. Inoltre si attiveranno limitazioni emergenziali secondo tre livelli nei giorni di supero della soglia prevista.

L’ordinanza comunale infine riporta i veicoli esentati dalle limitazioni strutturali ed emergenziali:

– esentati dal blocco euro 0 sono essenzialmente i veicoli diretti presso officine e centri autorizzati al fine di effettuare la revisione o la rottamazione, quelli di interesse storico e collezionistico e quelli guidati da ultrasettantenni;

– per gli euro 1, 2 e 3 diesel l’esenzione scatta in caso di veicoli al servizio di manifestazioni autorizzate e di operatori economici che partecipano a mercati settimanali e fiere (mercatali e artigiani) soltanto tra le ore 8 e le 8,30 e tra le 14 e le 16 (ore 15-17 sabato e festivi);

– per quanto riguarda le limitazioni temporanee, la principale novità sarà la presenza di una voce dedicata ad artigiani e aziende che possano dimostrare di dover fare un intervento tecnico indilazionabile.

Eccezioni alle limitazioni riguarderanno, come da ordinanza comunale, alcune frazioni e/o nuclei abitati non serviti da trasporto pubblico locale, e alcune strade.

Oltre a Torino, sono interessati dalle limitazioni i comuni di Alpignano, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Carmagnola, Caselle Torinese, Chieri, Chivasso, Collegno, Druento, Grugliasco, Ivrea, La Loggia, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Pino Torinese, Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Trofarello, Venaria Reale, Vinovo, Volpiano.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close