Torino

Le startup della spesa green e a km 0 approdano a Torino

TORINO. Disponibili anche a Torino Orto e Porto e Take My Things, le due startup innovative che consentono ai cittadini di acquistare frutta e verdura direttamente dal campo con un click. Le aziende, già operative a Roma, Milano, Firenze e Lecce, hanno un modello di business molto semplice. Orto e Porto permette ai piccoli agricoltori di vendere i propri prodotti sul web e Take my Things si occupa di trasportarli a casa dei clienti. Dalle campagne torinesi i prodotti genuini possono essere acquistati anche a Torino, in base alla stagione e alla disponibilità, attraverso un modello di spesa agricola 2.0, economica, tecnologica, genuina e green.

Orto e Porto è una startup leccese che mette in contatto produttori agricoli e consumatori attraverso una piattaforma, disponibile via web e su app, che promuove un’alimentazione a km 0 di qualità ed ecosostenibile. I piccoli produttori agricoli aderenti possono ricreare sul web il loro banco del mercato virtuale, esponendo i propri prodotti con prezzi e offerte. Chi compra inserisce con pochi click la lista della spesa, l’orario e l’indirizzo di spedzione. Le consegne vengono garantite nell’arco di 24 ore da Take My Things, delivery network in stile sharing economy, che sfrutta la rete per trasportare velocemente oggetti in tutta Italia. Per utilizzare il servizio è sufficiente scaricare l’App gratuita, selezionare il trasportatore desiderato e accordarsi per tariffa orario e luogo di consegna.

Maggiori dettagli disponibili sui siti www.takemythings.com e www.ortoeporto.it

Tags

Simona Azzinnari

Laureata in Scienze del Turismo, ha collaborato con la redazione web di TorinoGiovani, occupandosi di organizzazione e implementazione di nuovi contenuti e gestione di pagine social. E' appassionata di viaggi, turismo e gastronomia.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close