ArteTop NewsTorino

L’arte della Torino Magica diventa un laboratorio proiettato nel futuro

TORINO. In un momento così particolare per l’arte ed il turismo, una ventata di novità arriva da Torino grazie alla collaborazione di Somewhere tour & events – noto tour operator creatore di tour di successo quali Torino Magica e Torino Sotterranea – e due talentuosi allievi di pittura della prestigiosa Accademia Albertina di Torino: Gabriele Domenico Casu e Stefano Merlo. Da questo incontro nasce una collaborazione per il progetto Torino Magica nelle mani dell’Arte.

Non molti sanno che alcuni dei monumenti iconici della Torino Magica sono stati disegnati, progettati e realizzati  nell’Ottocento proprio dai grandi maestri dell’Accademia Albertina che hanno plasmato Torino così come oggi la vediamo e la conosciamo. L’idea è quella di reinterpretare quei monumenti attraverso le mani di questi talentuosi allievi che proporranno il work in progress dei loro dipinti come in un film, showreel virtuale che vedremo prendere vita sui canali social di Somewhere (Facebook, Instagram, YouTube) dal bozzetto iniziale sino all’opera finita – unendo all’opera anche le parole dei giovani artisti per condividere sensazioni e dettagli sulle tecniche.

Un confronto e un legame tra passato, presente e futuro che prende vita – forse non a caso, proprio in questo periodo – non con un laboratorio artistico dal vivo ma come i fotogrammi di un film che attraverso i canali social di Somewhere potranno essere visti ed apprezzati da tutti e che prevede, al temine della quarantena, un’inaugurazione ed una visione dal vero delle opere nella sede Somewhere di via Santa Chiara 20, nel cuore del centro storico della Città.

Venerdì 17 e domenica 19 aprile verranno pubblicati i video in time lapse con i bozzetti ad acrilico, insieme alla loro descrizione.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close