Cronache & AttualitàTorino

La pistola taser ha debuttato a Torino per sedare una rissa

TORINO. La pistola taser che emette scariche elettriche ha fatto il suo esordio a Torino. È bastato mostrarla per sedare una lite tra due uomini, circondati da altre persone che stavano per intervenire nella disputa, rischiando di far scoppiare una rissa in strada. L’episodio è avvenuto ieri sera, 7 settembre, in via Lauro Rossi.

I carabinieri del nucleo radiomobile sono intervenuti in via Lauro Rossi, nel quartiere Barriera di Milano, dov’era in corso una lite furiosa tra due uomini con altre persone attorno a far quadrato, come il pubblico a bordo ring durante un incontro di pugilato. Il militare ha estratto la pistola ad impulsi elettrici. Quel gesto è bastato di calmare gli animi. I due uomini si sono bloccati all’istante e tutto è tornato alla normalità. Il deterrente della pistola gialla ha funzionato: il carabiniere ha dovuto solo mostrare il taser, senza attivare la scarica elettrica.

La pistola ad impulsi elettriche lunedì scorso aveva ricevuto l’ok dal Ministero degli Interni per essere concessa in prova alle forze dell’ordine in dodici città italiane. Se l’esperimento funzionerà nelle città campione l’utilizzo verrà esteso a tutte le forze di polizia.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close