Cronache & AttualitàCuneo

La Morra, giovane di 29 anni muore schiacciato dal muletto che si ribalta

LA MORRA. Roberto Dardo (in foto), 29 anni, è deceduto stamane in seguito a un incidente sul lavoro a La Morra, nella Langa cuneese. Il giovane, originario di Novello, è rimasto schiacciato da un muletto in un’azienda agricola che produce vino. Il mezzo meccanico è ribaltato, finendo in una scarpata in prossimità di un laghetto, schiacciando il giovane il giovane manovratore. E’ intervenuto l’elisoccorso del 118 ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso in seguito alle gravi lesioni riportate.  Sul posto sono giunti anche i carabinieri e i vigili del fuoco oltre agli ispettori dello Spresal per accertare la dinamica dell’incidente.

E’ la seconda vittima in pochi giorni nel Cuneese in aziende agricole dopo il caso del diciottenne schiacciato a Marene dalla macchina trinciatrice che stava attaccando al trattore. Intanto, il magistrato ha disposto l’ispezione del medico legale e non ha ancora concesso l’autorizzazione alle esequie. Il sindaco di La Morra, Maria Luisa Ascheri, ha riassunto nel suo commento il dolore di un intero paese: «Siamo ammutoliti e profondamente addolorati. La Morra è un Comune a vocazione vitivinicola con molti giovani impegnati nel settore. Ancora una volta un tragico incidente ha segnato col sangue un luogo di lavoro».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close