Cronache & AttualitàTorino

Finti carabinieri rapinano anziano in casa, poi lo narcotizzano e fuggono

SANTENA. Un pensionato di 68 anni è stato rapinato nel pomeriggio di giovedì 30 agosto nella sua abitazione di Santena. L’uomo, mentre viaggiava in scooter sulla statale 29, è stato affiancato e fermato da una VW Golf con a bordo due persone, che si sono qualificate come carabinieri. I finti militari lo hanno invitato ad accompagnarli a casa  dove avrebbero dovuto effettuare una perquisizione domiciliare. Il motivo? La possibilità che gli avessero “rifilato” delle banconote false. In realtà l’anziano a casa aveva nascosto tutti i suoi risparmi: 5 mila euro.

I malviventi hanno finto di effettuare il controllo e quando uno dei due ha avuto i soldi in mano è fuggito, mentre l’altro ha stordito il povero pensionato con uno spruzzo di spray urticante. All’ottantaseienne di Santena non è restato che presentare denuncia ai carabinieri della stazione cittadina. I militari sono sulle tracce dei due malviventi che si sono allontanati sulla Volkswagen grigia.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close